Docenze

Questo è un mestiere che si impara solo facendolo. Ma l’esperienza acquisita lavorando in Case editrici italiane si può e si deve poter passare alle nuove generazioni e a chi crede ancora che fare buoni libri possa fare la differenza. Ecco perché sono felice di parlarne in Master, Corsi o Laboratori di Editoria e Scrittura.

Sono tra i docenti del corso Progetti editoriali tra social e multimedialità, promosso dalla Regione Toscana e organizzato da EBTT – Agenzia formativa accreditata, maggio-luglio 2019.

Nel 2019 ho inaugurato le lezioni sull’Editoria al Master universitario SEMA: Mestieri della scrittura e dell’editoria dall’artigianato al digitale, presso l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli.

Dall’autunno 2018 sono Docente di Editing al Corso di Editoria e Comunicazione di Fenysia, Scuola di Linguaggi della Cultura diretta da Alba Donati.

In una delle più antiche scuole di Scrittura in Italia, Lalineascritta di Antonella Cilento, insegno dal 2012 come guest teacher.

Sono stata invitata a parlare di questo mestiere e a spiegare l’editing alla Scuola superiore di Studi umanistici di Umberto Eco, a Bologna, e al Master di Formazione editoriale di Luca Formenton, alla Sapienza di Roma.

Ho insegnato editing alla Scuola europea di Traduzione letteraria di Magda Olivetti, per sua illuminata istigazione: a Firenze prima e a Napoli poi. Insieme abbiamo inventato i primi «Laboratori di scrittura» in Italia per giovanissimi traduttori: coloro che più di tutti conservano l’autentica passione di lavorare con le parole.


Si ripete così la vecchia storia: il mondo stupendo e orrendo e io che lo contemplo, ricco, fin troppo ricco, degli strumenti necessari a registrarlo.

Pier Paolo Pasolini